I riconoscimenti istituzionali dell’efficacia anti-nausea dell’acupressione


Dopo essere stata riconosciuta nel 1977 dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e, in seguito, dalla FDA (Food and Drug Administration – l’ente statunitense che controlla la sicurezza di cibi, farmaci e tecniche di cura), nel 1997 il National Institutes of Health di Beathesda, massimo organo di riferimento della medicina occidentale, ha affermato che è stata dimostrata l’efficacia dell’agopuntura e dell’acupressione nella terapia della nausea e del vomito post-operatori e post-chemioterapici e che è verosimile la sua efficacia anche nei confronti della nausea gravidica.

Questo importante riconoscimento istituzionale nei confronti dell’agopuntura è avvenuto in seguito all’analisi di numerose pubblicazioni scientifiche di tutto il mondo sulle più svariate patologie: gli studi clinici inerenti la terapia della nausea e del vomito, che prevedono in primo luogo la stimolazione del punto P6 hanno avuto in questo caso un ruolo di primo piano nella legittimazione dell’intera terapia agopunturale e dell’efficacia dei bracciali P6 Nausea Control® Sea-Band®.


◄ Torna indietro