Consigli per prevenire nausea e vomito da radioterapia


Come è noto, la radioterapia può causare nausea e vomito. Il rischio di soffrirne dipende, oltre che da numerosi fattori soggettivi, dalla dose di radiazioni e dall’estensione della zona trattata. Nausea e vomito si possono manifestare da mezz’ora a diverse ore dopo la fine della seduta.
Quali accorgimenti si possono adottare per prevenire questi fastidiosi e invalidanti sintomi?
1. Mangiare alimenti insipidi, facili da digerire e assumere bevande che non sovraccarichino lo stomaco.
2. Rilassarsi prima della seduta, dedicandosi ad attività riposanti e gradevoli come leggere un libro e ascoltare musica.
3. Consumare pasti leggeri e piccoli spuntini (ad esempio cracker e succo di mela) masticando sempre lentamente e senza fretta.
4. Assumere bevande e alimenti né troppo caldi né troppo freddi.
5. Consultarsi con il medico o con l’infermiere per farsi consigliare una dieta personalizzata.
6. Prima di farsi prescrivere o assumere farmaci antiemetici, provare i rimedi naturali privi di effetti collaterali, come l’agopuntura e l’acupressione.


◄ Torna indietro Vai alla pagina "Nausea da trattamento oncologico" ►