Gli effetti dell’acu-pressione sulla nausea ed il vomito in gravidanza: risultati di uno studio clinico prospettico randomizzato a doppio cieco


De Paoli F, Bossi C, Colombo F
“Gli effetti dell’acu-pressione sulla nausea ed il vomito in gravidanza: risultati di uno studio clinico prospettico randomizzato a doppio cieco”
Divisione Ostetrica e Ginecologica, Azienda Osped. Sant’Anna, Como, Italia
Estratto da terapie non Convenzionali nella Medicina della Riproduzione, Modena 23 Nov 2002

OBIETTIVO: confrontare l’effetto anti-emetico dell’acu-pressione nel punto P6 in un gruppo di giovani donne gravide. TIPO DI STUDIO: Studio prospettico randomizzato a doppio cieco. MATERIALI E METODI: Due differenti gruppi randomizzati di giovani gravide sono stati reclutati. Nel Gruppo A e stata esercitata acu-pressione nel punto p6 mentre nel gruppo B l’acu-pressione e stata esercitata in un punto, considerabile come “placebo”. RISULTATI: nei 15 giorni di follow-up successivi al posizionamento del Sea-Band sono stati registrati i seguenti risultati: nel Gruppo A (attivo) il 74% delle gravide ha riferito una significativa [ p < 0.05] riduzione dlla frequenza di comparsa della nausea rispetto al solo 57% del gruppo placebo (Gruppo B). La scomparsa della nausea si e avuta rispettivamente nel 47% delle gravide del gruppo A, e nel 12% di quelle del Gruppo B [ p < 0.003]. Similmente e soprattutto nel Gruppo A, si e riscontrato un marcato decremento sia della frequenza (83% vs 38% nel Gruppo B,[ p < 0.001] sia della quantita (81% vs 34% nel Gruppo B, [ p < 0.001] di vomito mattutino. CONCLUSIONI: si ritiene ragionevole concludere che l’acu-pressione di P6, mediante Sea-Band, possa considerarsi un adeguato trattamento della nausea e vomito mattutini nella gravida sia per la pressoché totale assenza di tossicita, sia per la sua facilita di utilizzo (correlata per altro ad un’elevata compliance da parte delle gravide).


◄ Torna indietro Vai alla pagina "Nausea in gravidanza" ►