Quando la nausea da emicrania è donna


Il mal di testa è tre-quattro volte più frequente nel sesso femminile.
Si manifesta con spasmi che interessano la muscolatura del viso e che compaiono, con puntualità, in fase pre-mestruale oppure proprio durante il ciclo mestruale.

“La prevalenza femminile dell’emicrania è forse dovuta agli sbalzi ormonali ai quali le donne sono sottoposte: ogni mese, in concomitanza del periodo ovulatorio e prima delle mestruazioni, per esempio, si verifica una fluttuazione di estrogeni, e a queste fasi spesso corrispondono emicranie accompagnate da nausea – spiega il professor Giovanni Battista Allais, responsabile del Centro Cefalee della Donna dell’Ospedale S. Anna di Torino.

Un’altra ipotesi, sostenuta dalla medicina psicosomatica, fa riferimento alla tendenza tipica delle donne al multitasking che spiegherebbe anche l’alta incidenza di emicranie tra le donne manager. In realtà, le cause dell’emicrania sono ancora da indagare, così come una eventuale origine genetica del problema e dunque una sua possibile “ereditarietà”.
Uno degli approcci più interessanti per il controllo della nausea da emicrania è la stimolazione del punto terapeutico detto Neiguan P6 che si può ottenere indossando i bracciali P6 Nausea Control® Sea-Band®”.


◄ Torna indietro