Mal d’auto: sintomatologia, consigli e rimedi


Già dopo le prime curve, chi soffre di mal d’auto inizia a sudare freddo, si irrigidisce e prova un senso di confusione spaziale che porta alla nausea e al vomito.

Come prevenire questo fastidioso disturbo? Il primo consiglio è non iniziare mai un viaggio a digiuno e mangiare un leggero snack salato: lo stomaco infatti non deve essere né vuoto né eccessivamente pieno. Utile anche massaggiare la zona cervicale in quanto spesso la nausea è dovuta anche ad una cattiva postura o alla tensione accumulata a livello del collo. Un altro consiglio prezioso per alleviare il senso di nausea e combattere il mal d’auto è di orientare lo sguardo verso un immaginario punto fisso all’orizzonte, all’altezza degli occhi e perpendicolare al viso.

In quanto ai rimedi disponibili in farmacia, meglio evitare gli antistaminici – sconsigliati fortemente ai bambini e alle donne in gravidanza – e ricorrere all’acupressione: un rimedio oggi comodamente disponibile grazie ai bracciali P6 Nausea Control® Sea-Band® che consentono di mettersi in viaggio in tutta serenità e arrivare a destinazione senza inconvenienti.


◄ Torna indietro Vai alla pagina "Nausea da viaggio" ►